LETTERA PER MIA FIGLIA - LE PAROLE PER DIRLO - PAROLE AD UNA FIGLIA -

 

LETTERA PER MIA FIGLIA - LE PAROLE PER DIRLO - PAROLE AD UNA FIGLIA -

LA VITA, IL PUNTO DI VISTA DI UN PADRE - LETTERA AD UNA FIGLIA -

“LE PAROLE CHE NON TI HO MAI DETTO

 La vita vista da un padre di famiglia è come un immenso programma informatico, complicatissimo, a volte già scritto, pieno di parole apparentemente incomprensibili...

 A me piacerebbe  modificarlo a mio piacimento...a volte si creano problemi intricatissimi, e lì, ci passo  notti insonni, parlando con altri padri di famiglia che  mi raccontano LE LORO VITTORIE E le loro rese

Altri padri trovano la soluzione quasi per caso...

Tutti noi sappiamo che sarebbe molto più facile selezionare tutto, premere il tasto "CANC" e ricominciare da capo.

Ma purtroppo questo non è possibile...allora...andiamo avanti...avanti...sino a quando un giorno premeremo il tasto "COMPILA" e tutti vedranno cosa siamo stati capaci di fare...con questo programma complicatissimo chiamato VITA.

Cara figlia, volevo solo tenerti nel cuore come uno dei ricordi più belli...come la persona, che mi aveva amato di più in tutta la mia vita...

 

MA tu hai preferito ferirmi..far crollare la mia illusione..pensi sia stata la scelta migliore?

per me non lo è...vivi la tua vita come vuoi.. sii felice.. dai il tuo amore a chi vuol riceverlo..

 Io non so scrivere bene...parlo poco... ED a volte tanto…. Ma  ANCHIO so amare e so soffrire..

Cara figlia, ma io per te cosa sono? Cosa sono stato? Cosa pensi che potrei essere? Sono STATO SOLO  UN portafogli aperto OPPURE ANCHE un cuore da amare?

 La voglia di volerti bene cresce IN ME sempre di più. 

Ma porto un grande rancore.

Aspetto d'incontrarti da sola per spiegarti quello che sono, e, che tu mi spieghi quello che sei.

E  CHE tu mi sappia accettare per quello che sono io, TUO PADRE, e che noi possiamo accettarci, per i nostri  modi di essere, per i nostri caratteri ed i nostri difetti.. per tutto.

Aspetto d'incontrare la  persona che solo con uno sguardo capisca quello che sto pensando, che mi faccia sentire importante per lei…..

IO sono tuo padre, vorrei che tu mi amassi per davvero, che mi facessi provare per la prima volta cosa significhi essere Amati come un padre.

Ho voglia di sentire il mio cuore battere a mille sapendo che fra qualche minuto ti vedrò, sentirmi protetto, proteggerti, standoci accanto, sentire parole dolci.

Fare le cose più banali insieme, passeggiare mano nella mano, mi mancano tante cose negli ultimi anni, e mi sento solo, ma sono sempre fiducioso, che un giorno, spero molto vicino, ti poterti incontrare.

FIRMATO

Tuo padre

Ultimo aggiornamento (Martedì 17 Aprile 2012 18:49)

 

Aggiungi commento

Gentile utente, anche ai sensi e per gli effetti delle Linee Guida emesse dal Garante della Privacy in data 25 gennaio 2012, l'Editore intende comunicarLe alcune avvertenze per l'utilizzo dei servizi di blog e forum relativi a tutte le sezioni di lavoraresulgarda.it
1)Le ricordiamo che i dati di contatto (quali ad esempio l'indirizzo di posta elettronica) da Lei inseriti nel messaggio saranno pubblicati unitamente al Suo commento;
2)La invitiamo a valutare attentamente l'opportunità di inserire, all'interno dei Suoi commenti, dati personali che possano anche indirettamente rilevare la Sua identità;
3)La invitiamo a valutare attentamente l'opportunità di pubblicare foto o video che consentano di identificare o rendere identificabili persone e luoghi;
4)La invitiamo a prestare particolare attenzione alla possibilità di inserire, nei Suoi interventi, dati che possano rivelare, anche indirettamente, l'identità di terzi;
5)Le ricordiamo che i dati da Lei immessi nel messaggio saranno resi pubblici sul sito internet www.lavoraresulgarda.it, rimarranno archiviati nello stesso senza limiti di tempo e saranno indicizzabili e reperibili anche dai motori di ricerca generalisti (Google, Yahoo etc)


Codice di sicurezza
Aggiorna

I più letti

Ultime notizie